Il maremoto di Stromboli

Maremoto di Stromboli del 28 dicembre 2002

Il 28 dicembre 2002 il vulcano Stromboli inizia un’attività effusiva che interessa la Sciara del Fuoco e che, due giorni dopo, genera una frana di circa 16 milioni di metri cubi. Dalla frana si origina un maremoto che colpisce le coste di Stromboli, delle altre isole Eolie, della Calabria e della Sicilia. Il sistema di protezione civile si attiva immediatamente per mettere in sicurezza la popolazione. Nell’ambito di questa emergenza viene consolidato e sviluppato un elaborato sistema di monitoraggio dello stato di attività del vulcano.

Foto: Attività stromboliana a fine dicembre 2002